Pag. 1 a 3
Versione
1.00
Informativa ex art. 13 Regolamento europeo n. 679 del 2016
Fornitori
A norma dell'articolo 13 del Regolamento europeo n. 679 del 2016 (di seguito GDPR”) in materia di protezione dei
dati personali è doveroso fornirle alcune informazioni relative al trattamento dei suoi dati personali nel contesto dei
servizi e delle attività richieste da Ribo' s.r.l. (di seguito “Titolareo “Titolare del trattamento”). Il trattamento è
effettuato mediante modalità manuali e informatizzate.
Titolare del trattamento
Ribo' s.r.l. con sede in Via Monsignor Renato Casadio 43, 48124, Madonna dell'Alberto, Ravenna (RA)
E-mail: info@riboprofessional.it
Responsabile della protezione dei dati (DPO)
Non presente
Finalità obbligatorie, per le quali il trattamento non richiede il suo consenso:
Finalità
Base giuridica del trattamento
Adempiere al contratto o eseguire le misure precontrattuali
richieste
(Art. 6 comma 1 lett. B GDPR) Adempimento
di un contratto
Organizzare e gestire gli aspetti operativi del servizio e dell’attività
richiesta
(Art. 6 comma 1 lett. B GDPR) Adempimento
di un contratto
Gestire gli adempimenti imposti dalla vigente normativa connessi al
servizio e all’attività richiesta
(Art. 6 comma 1 lett. C GDPR) Trattamento
necessario per adempiere un obbligo legale
al quale è soggetto il Titolare del trattamento
I suoi dati personali potranno essere poi destinati ad altri soggetti o categorie generali di soggetti diversi dal Titolare
quali:
Soggetti terzi o categorie
Finalità
Note
Società informatiche
Gestione, manutenzione, aggiornamento
dei sistemi, software e sito usati dal
Titolare;
Servizi di archiviazione e conservazione
digitale dei documenti elettronici
Nomina a responsabile del
trattamento (art. 28 GDPR) ove
necessario;
Informazioni scrivendo agli indirizzi
sopra indicati
Fornitori di reti, servizi di
comunicazione elettronica e
servizi informatici e telematici
di archiviazione e gestione
informatica dei dati
Hosting, housing, cloud, saas ed altri
servizi informatici remoti indispensabili
per l’erogazione delle attività del Titolare
Nomina a responsabile del
trattamento (art. 28 GDPR) ove
necessario;
Servizi cloud potrebbero
comportare trattamenti di dati in
paesi extra UE che garantiscono
idonei diritti di riservatezza;
Informazioni scrivendo agli indirizzi
sopra indicati
Consulenti, professionisti,
istituti di credito, enti pubblici,
fornitore servizi fatturazione
elettronica e gestionale,
Autorità giudiziaria
Gestione aspetti fiscali e amministrativi
del rapporto contrattuale;
Attività di consulenza;
Gestione pagamenti, fatturazione
elettronica e gestionale;
Comunicazione all’Autorità giudiziaria ove
necessario
Nomina a responsabile del
trattamento (art. 28 GDPR) ove
necessario;
Informazioni scrivendo agli indirizzi
sopra indicati
Pag. 2 a 3
I suoi dati personali saranno conservati fino al raggiungimento delle finalità sopra espresse e non oltre 10 anni dal
termine del rapporto con il Titolare o dall’acquisizione del dato.
Si precisa che i dati personali potrebbero essere soggetti ad un trasferimento verso un paese terzo o verso una
organizzazione internazionale. Per maggiori informazioni si invita a consultare la sezione Privacy di Dropbox e
WhatsApp.
Link alla sezione Privacy di Dropbox: https://www.dropbox.com/it/privacy
Link alla sezione Privacy di WhatsApp: https://www.whatsapp.com/legal
Di seguito l’esistenza di alcuni diritti sui dati personali previsti dal GDPR e sul relativo esercizio che lei potrà chiedere
al Titolare:
Diritto
Descrizione esemplificativa
Modalità per
renderlo
effettivo
Diritto di
accesso ai dati
(art. 15)
Lei potrà richiedere a) le finalità del trattamento, b) le categorie di dati personali
in questione, c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono
stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o
organizzazioni internazionali, d) quando possibile, il periodo di conservazione dei
dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare
tale periodo, e) l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al Titolare del
trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del
trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento,
f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo, g) qualora i dati non siano
raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine, h)
l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di
cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative
sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale
trattamento per l'interessato. Lei ha il diritto di richiedere una copia dei dati
personali oggetto di trattamento.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Diritto di
rettifica (art.
16)
Lei ha il diritto di chiedere la rettifica dei dati personali inesatti che la riguardano
e di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Diritto di
cancellazione
(art. 17)
Lei ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei dati
personali che la riguardano se i dati personali non sono più necessari rispetto alle
finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati, se revoca il consenso, se
non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, se i
dati sono stati trattati illecitamente, se vi è un obbligo legale di cancellarli.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Diritto alla
limitazione
del
trattamento
(art. 18)
Lei ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del
trattamento quando ha contestato l'esattezza dei dati personali (per il periodo
necessario al Titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati
personali) o se il trattamento è illecito, ma lei si oppone alla cancellazione dei dati
personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo o se le sono necessari per
l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria, mentre al
Titolare non sono più necessari.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Diritto alla
portabilità
(art. 20)
Lei ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da
dispositivo automatico i dati personali che la riguardano fornitici ed ha il diritto di
trasmetterli a un altro Titolare se il trattamento si sia basato sul consenso o sul
contratto o se il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati, salvo che il
trattamento necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o
connesso all'esercizio di pubblici poteri e che tale trasmissione non leda il diritto
di terzo.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Pag. 3 a 3
Diritto di
opposizione
(art. 21)
Lei ha il diritto di opporsi al trattamento basato sull’articolo 6 comma 1 lett. f.
Informazioni
scrivendo agli
indirizzi sopra
indicati
Diritto di
rivolgersi
all’autorità
Garante per la
protezione dei
dati personali
Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, se lei ritiene che il
trattamento che la riguarda violi il regolamento in materia di protezione dei dati
personali, ha il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo, segnatamente
nello stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è
verificata la presunta violazione.
www.garantep
rivacy.it
Piazza Venezia
n. 11 - 00187
Roma
Centralino
telefonico:
(+39)
06.696771
E-mail:
garante@gpdp
.it
PEC:
protocollo@p
ec.gpdp.it
Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali
Il conferimento dei suoi dati personali è necessario al fine di instaurare e per poter proseguire i rapporti commerciali
e/o contrattuali tra lei e il Titolare. Il mancato conferimento comporterà l’impossibilità, nei limiti in cui tali i dati sono
necessari all’esecuzione del rapporto, di instaurare e/o proseguire il rapporto.
Si precisa che non esiste nessun processo decisionale automatizzato che riguarda i suoi dati personali.